8 strumenti gratis per la scansione malware del tuo sito web

1 Ottobre 2018 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Quando si crea un sito web, si pensa soprattutto alle funzionalità, alla grafica e ai contenuti. E la sicurezza? Spesso viene sottovalutata, ma in realtà è l'aspetto più importante e con maggiore priorità a cui dovremmo dedicare tempo. La scelta del piano hosting è già una buona base da cui partire, SupportHost ad esempio include nel piano WordPress un sofisticato ed innovativo sistema avanzato Anti-Brute-force, ovvero un riconoscimento degli attacchi più comuni in grado di impedire azioni illecite; diverse regole mod_security e blocco degli IP che tentano di accedere più volte in un preciso intervallo di tempo. Ma come verificare se nelle nostre pagine qualcuno non ha modificato il codice? Vediamo qualche strumento gratuito per fare una scansione completa del sito. Se non lo hai ancora fatto ti consigliamo di leggere il nostro articolo dove spieghiamo come migliorare la sicurezza di WordPress.

8 strumenti gratuiti per fare una scansione malware

ScanMyServer: per avere un resoconto completo su SQL Injection, Cross Site Scripting, PHP Code Injection, HTTP Header Injection, Blind SQL Injection e molto ancora. Nel risultato finale anche una sintesi delle vulnerabilità.

Sucuri: è tra i più famosi strumenti gratuiti per verificare la presenza di malware, permette di fare fare un test per: malware, Website Blacklisting, Injected SPAM e Defacements.

Quttera: permette di scansionare: file sospetti, PhishTank, Safe Browsing (Google, Yandex); inoltre indica se il dominio è inserito in qualche blacklist.

Ssllabs: è indicato in particolar modo per siti con certificati SSL; oltre ad un'analisi approfondita dell'url, mostra giorno di scadenza e punteggio.

Siteguarding: una scansione completa per tutti i siti costruiti con WordPress, Joomla, Drupal, Magento, osCommerce, Bulletin e altre piattaforme.

SiteGuarding

Virustotal: oltre alla scansione del sito da virus come worm e trojan, analizza anche i file sospetti sul PC.

Pcrisk: esegue la scansione di codice dannoso, iframe nascosti, exploit e file infetti.

Drweb: è un tool che scansiona il sito internet con grande velocità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *