Chrome Uffa, come risolvere l'errore

3 Settembre 2018 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
8 Commenti

Google Chrome è probabilmente la piattaforma più utilizzata per navigare in internet. Le ultime statistiche sui browser mostrano che oltre il 60% degli utenti utilizza il software Google Chrome sul computer per connettersi alla rete. A volte però capita di imbattersi nella nota pagina "Uffa", che ci impedisce di continuare la navigazione su un sito web: ma a quale errore corrisponde e come si risolvere? Vediamo nelle prossime righe alcune soluzioni.

Chrome "Uffa": quali sono le cause?

Google Chrome pagina Uffa

La pagina Uffa potrebbe comparire nel caso ci siano delle recenti estensioni installate, che potrebbero non essere compatibili con il browser; per verificare se dipende da queste, basta disattivarle e ricaricare la pagina. Per farlo, clicca su impostazioni di Google chrome e poi su estensioni, si aprirà un elenco con tutte quelle installate, prova a disattivarle e successivamente ad attivarle una alla volta.

Il problema potrebbe derivare anche da un Malware o virus che si è infiltrato nel PC. Utilizza un software di antivirus e fai una scansione completa del computer e dei file di navigazione. Attendi i risultati e nel caso di file infetti o dannosi procedi alla pulizia secondo le indicazioni del tuo programma di protezione. Prova ad utilizzare anche gli strumenti che Google mette a disposizione per questo tipo di errori:

Su Windows:

  1. Apri Google Chrome
  2. In alto a destra, fai clic Impostazioni
  3. Fai clic su Avanzate in fondo
  4. Fai clic su Pulisci il computer nella sezione "Reimpostazione e pulizia"
  5. Fai clic su Trova

Se ti viene chiesto di rimuovere software indesiderato, fai clic su Rimuovi.

Su Mac:

  1. Apri il Finder
  2. Fai clic su Applicazioni a sinistra
  3. Cerca eventuali programmi sconosciuti
  4. Fai clic con il pulsante destro del mouse sui programmi indesiderati
  5. Fai clic su Sposta nel Cestino
  6. Quando hai finito, fai clic con il pulsante destro del mouse sul Cestino nella parte inferiore dello schermo
  7. Fai clic su Svuota il Cestino

Ripristino delle impostazioni di Google Chrome

Se con tutti i passaggi precedenti non sei riuscito a risolvere il problema puoi fare un ripristino generale di Chrome.

Per ripristinare chrome:

  1. Apri Chrome
  2. In alto a destra, clicca sull'icona Impostazioni, per resettare le impostazioni
  3. Fai clic su Mostra impostazioni avanzate in fondo
    • Windows: nella sezione "Reimpostazione e pulizia" fai clic su Ripristina impostazioni quindi Ripristina impostazioni
    • Mac: nella sezione "Ripristino delle impostazioni", fai clic su Ripristino delle impostazioni e Ripristina

In questo modo vengono cancellati tutti i plugin aggiuntivi. Google Chrome reimposterà il motore di ricerca predefinito come pagina iniziale e riporterà Google Chrome come quando lo avevi appena installato.

8 comments on “Chrome Uffa, come risolvere l'errore”

  1. Non c'entra asolutamente il sistema operativo e i suoi eventulai recenti aggiornamenti. Ho un PC in multi-boot, Windows 8 con Chrome e Firefox aggiornati all'ultima versione disponibile e linux opensuse con Chromium 83 e Firefox 68 esr.
    Su firefox in entrambi i SO nessun problema, Chrome su windows e chromium su linux, uffa a valanga

    1. Aggiorniamo costantemente i nostri articoli. Ti ringrazio per la segnalazione, farò una ricerca per capire le altre possibili cause e rendere il più completo possibile l'articolo.

  2. Con La vers
    80.0.3987.106 di chrome rilevo un crash con l'estensione blocca porno.
    Adult Blocker - Porn Adult Filter. Vedi allegato. err:

    "jnccbfmhmihlkpndlomcblgplljcldgb è bloccato.Le richieste al server sono state bloccate da un'estensione.
    Prova a disattivare le estensioni.
    ERR_BLOCKED_BY_CLIENT" .ecc

    L'errore si presente anche togliendo la sincronia dal proprio profilo gmail e su pc diversi.
    In sostanza o si reinstalla una versione precedente alla 80 di chrome es la 79 o precedenti oppure è necessario
    rimuovere l'estensione dal browser
    ed utilizzare la nuova PARENTAL CONTROL come estensione supportata per non incorrere nel crash

    Ciao

  3. Dipende molto dalla versione es 78.0 vunnerabile oppure Versione 79.0.3945.88 ecc che consiglio. se ci sono o no estensioni attive o plug in attivi in chrome.

  4. Ho riscontrato che i comandi/tasti di chrome risultano bloccati senza ne ripristinare ne ripulire il browser (es. i tre pallini in alto a dx)
    Ho avviato la scansione completa del pc con la versione symantec aggiornata, ho rimosso l'app e tutte le eventuali sottocartelline nascoste in app data, local e roaming sul profilo utente e nelle sottocartelline di c:\windows\system 32
    e tutte le chiavi di registro relative a chrome.
    Riavviato il pc e reinstallata l'app, è stato l'unico modo.

  5. A me capita di cliccare il sito che m'interessa ..si apre ma poco dopo si chiude in modo anomalo!!! Esce scritto "uffa" Da cosa può dipendere!?! io ho provato a fare tutti i procedimenti che avete elencato ma nulla!:(

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *