Cloud Hosting - SupportHost

Cloud Hosting

012

  • CPU
  • RAM
  • Spazio su Disco SSD
  • Banda Passante

Ordina Adesso

CLOUD 1

  • CPU 2 X86 64BIT CORES
  • 50 GB di spazio su Disco SSD
  • 2 GB di RAM
  • Banda passante 200 Mbit/s
  • Traffico Illimitato
  • Supporto 24/7
  • 99.99% Uptime
35€/mese
CLOUD 2

  • CPU 4 X86 64BIT CORES
  • 100 GB di spazio su Disco SSD
  • 4 GB di RAM
  • Banda passante 200 Mbit/s
  • Traffico Illimitato
  • Supporto 24/7
  • 99.99% Uptime
55€/mese
CLOUD 3

  • CPU 6 X86 64BIT CORES
  • 200 GB di spazio su Disco SSD
  • 8 GB di RAM
  • Banda passante 200 Mbit/s
  • Traffico Illimitato
  • Supporto 24/7
  • 99.99% Uptime
75€/mese

Pannello di controllo

I nostri account Cloud Hosting vengono forniti con pannello di controllo ISPConfig, un pannello di controllo Open Source gratuito. In fase d’ordine è possibile decidere di utilizzare cPanel/WHM pagando il solo costo della licenza

Upgrade facile

Se vuoi passare da un piano all’altro non devi far altro che contattarci. Eseguiremo la migrazione sul piano Cloud Hosting da te scelto con un downtime di pochi minuti e mantenendo il tuo indirizzo IP invariato. Pensiamo noi a tutto!

Migrazione Gratuita

Migriamo fino a 10 account gratuitamente sul Cloud Hosting se i pannelli di controllo coincidono o se passi da cPanel a ISPConfig. Programmiamo la migrazione insieme al cliente per evitare ogni possibile downtime del sito web

Buono AdWords

Con tutti i nostri piani Cloud Hosting hai diritto ad un buono adwords di 75€ inviato direttamente da Google. Richiedilo tramite ticket all’amministrazione

Fully Managed

I nostri piani Cloud Hosting sono completamente gestiti dal nostro staff, pensiamo noi alle configurazioni ed alla gestione della macchina. Facile come un normale piano hosting ma con la potenza e le possibilità di personalizzazione di un Cloud Hosting

Root/SSH

In tutti i nostri piani Cloud Hosting hai accesso Root/SSH per una gestione completa del servizio (su richiesta). Gestione tramite pannello cPanel/WHM o tramite ISPConfig

Se i migliori provider stanno già da tempo offrendo soluzioni cloud, è solo nell’ultimo periodo che gli utenti cercano e vogliono capire qualcosa in più su questa nuova tecnologia e su come possa essere utilizzata anche nel campo degli hosting. Anche se spesso viene confusa con la formula di hosting condiviso, poiché le caratteristiche molto simili, la nuova proposta del cloud hosting rappresenta una vera svolta per salvare e rendere sempre accessibile a tutti il proprio sito

Cosa è il cloud hosting e come funziona?

Il principale punto di forza del cloud hosting è sicuramente quello della sua struttura. A differenza degli shared, consente infatti di utilizzare più server per salvare i dati e di avere sempre una garanzia di funzionamento, dovuta proprio dalla comunicazione automatica e interna tra tutti i server occupati. Anche se il termine cloud rimanda ad un concetto di virtualità e quindi per i meno esperti potrebbe sembrare sinonimo di insicurezza o instabilità della piattaforma, quando si parla di cloud hosting si intente una rete di server ben costruita e concepita che, proprio al contrario di quanto si pensi, è attualmente una soluzione molto più sicura di tutti gli altri tipi di hosting.

Ma facciamo un passo indietro. Se hai già un sito o sei intenzionato a pubblicarlo a breve, saprai certamente che dovrai acquistare un servizio di hosting che ti permette di salvare tutti i dati e renderli accessibili a tutti e in qualsiasi momento della giornata. A seconda delle esigenze e delle funzioni del portale, dovrai quindi procedere alla scelta della tipologia del servizio, quindi tra hosting semidedicato, multidominio, condiviso o cloud hosting. Se inizialmente il budget a disposizione non permette di acquistare una soluzione interamente dedicata al proprio progetto, spesso la scelta ricade su una soluzione condivisa, ovvero uno spazio in cui operano altri utenti. Il servizio prevede la gestione e la sicurezza del proprio pezzetto di spazio e permette di pubblicare il sito in poche ore.

Ma quale è la differenza del cloud hosting? Se il funzionamento può sembrare all’apparenza molto simile a quello di un hosting condiviso, la soluzione del cloud hosting offre sicuramente prestazioni e sicurezze maggiori. L’acquisto infatti non si riferisce solo ad un pezzetto di spazio su un disco, ma in più piccoli pezzi sparsi su vari server collegati tra loro. Questo vuol dire che nel caso un server andasse distrutto, il server successivo collegato al tuo account, manterrà il sito sempre attivo e accessibile, poiché quest’ultimo contiene già tutti i dati.

Ma è solo questa la novità? Assolutamente no! La soluzione del cloud hosting ti permette anche di usare questi server per salvare una certa quantità di dati in ognuno di essi, evitando così di sovraccaricare un solo disco. Inoltre anche per il traffico e i visitatori, l’utilizzo del cloud hosting può rivelarsi molto indicato: potrai infatti aumentare le prestazioni e consentire una corretta gestione dei dati quando il sito diventa troppo affollato.
Acquistare un piano di cloud hosting significa avere la possibilità di gestire e modificare in ogni momento la quantità di memoria e di banda e consentire un corretto e veloce funzionamento del sito, senza mai trovarsi in una situazione di affollamento del server da parte di altri utenti che condividono la macchina.

Le soluzioni di cloud hosting offerte da SupportHost

Il cloud hosting è una delle ultime novità nel panorama degli hosting e scegliere quella più affidabile e gestibile è ovviamente una scelta importantissima. SupportHost ti mette a disposizione tre piani con differenti caratteristiche e un servizio di assistenza sempre attivo, anche di notte. La soluzione base parte ha un costo di 35 euro al mese e comprende una CPU 2 X86 64BIT CORES con 50 GB di spazio su disco, 2 GB di RAM, 200 MB di banda e traffico illimitato. Nelle altre due soluzioni troviamo la CPU 4 o 6, lo spazio da 100 a 200 GB e la RAM da 4 o 8 GB.

Se il tuo pubblico aumenta dopo la pubblicazione o la quantità di dati da salvare cresce con il tempo, puoi sempre richiedere un upgrade del piano, che verrà gestito automaticamente dagli operatori specializzati del supporto, e che ti permetterà in breve tempo di usufruire delle prestazioni più elevate.

Nell’acquisto è compreso anche il trasferimento gratuito di 10 account cloud e un buono di 75 euro da spendere in pubblicità sulla piattaforma di Google Adwords. SupportHost, famoso per il suo servizio di assistenza, include sempre nei piani un supporto al cliente sempre attivo, tutti i giorni 24 ore su 24. Attraverso l’aiuto dell’operatore potrai infatti risolvere eventuali problemi di configurazione, chiedere assistenza sui servizi o informazioni su upgrade e accessori da integrare. La risposta è garantita entro 8 ore, ma oltre il 90% delle richieste viene concluso nel giro di un paio d’ore.