Come diventare una fashion blogger

17 Settembre 2018 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Se ami la moda e sai dare ottimi consigli in materia, proporre novità, raccontare le mode attuali, conosci i migliori shop dove acquistare abiti e accessori e sai tradurre tutto questo in testi ed immagini, potresti diventare la prossima fashion blogger più famosa. Diventare un influencer infatti, richiede impegno, costanza e studio. Quello delle fashion blogger è un mercato molto competitivo e solo le migliori riescono a trarre guadagno.

Scegliere il dominio per una fashion blogger

Per iniziare avrai sicuramente bisogno di un sito in cui pubblicare tutti i tuoi contenuti. Prima di passare alla progettazione delle pagine web però, devi trovare un nome per il tuo blog, quindi devi registrare un dominio. Puoi utilizzare il tuo nome e cognome, un nome d'arte oppure una parola che identifichi immediatamente l'argomento di cui tratti. Si tratta solo di dare sfogo alla fantasia tenendo presente che:

  • deve essere corto
  • facile da scrivere e da ricordare
  • originale
  • inedito
  • rappresentativo

Come realizzare un blog di moda

Una volta scelto il nome è tempo di pubblicare il tuo blog su internet in modo che tutti possano visitarlo. Ti serve quindi uno spazio su cui salvare i contenuti, il cosiddetto hosting. Ci sono varie opzioni per sbarcare nel web, alcune gratuite e altre a pagamento.

WordPress.com ad esempio offre la possibilità di pubblicare il tuo blog gratuitamente. Potrai scegliere tra alcuni template grafici pronti ma non potrai arricchire il sito di tutti quei fattori che fanno la differenza. I temi sono limitati così come i plugin che offrono infinite funzionalità. Inoltre se non acquisti il dominio, il tuo blog avrà una URL del tipo www.nomedominio.WordPress.com

Template fashion blog

Se invece vuoi investire da subito sulla tua nuova attività e proporti sul mercato con una veste grafica accattivante, un sito ricco di funzionalità, con un dominio dedicato al tuo nome e con una struttura che puoi sempre modificare, hai bisogno di un hosting WordPress. La spesa è abbastanza contenuta e il risultato fa la differenza. Anche se non sei un'esperta informatica, attraverso il cPanel (utilizzando Softaculous) o contattando l'assistenza di SupportHost puoi installare il CMS di WordPress in pochi secondi e dedicarti immediatamente alle tue pagine.

L'offerta del piano hosting WordPress Economico di SupportHost comprende sempre: dominio gratuito, WordPress preinstallato, MX secondario gratuito, assistenza 24/7, caselle email, servizio antivirus e antispam, CPU e RAM dedicata

Fashion blog: stile e idee per scrivere

Per diventare una fashion blogger e per poter iniziare a raccontare qualcosa di originale sul tuo sito, come prima cosa devi capire a quale stile appartieni. Una volta capito se sei più vicina allo stile chic, classico, bohemian o d’avanguardia, sarà più facile capire quale sia la strada giusta da percorrere. Tieni presente che aprire un blog di successo può essere davvero complesso ed impegnativo, poiché il campo della moda oltre ad essere molto competitivo è anche molto vasto per cui esistono sicuramente altri siti web simili a quello che hai intenzione di aprire tu.

La prima cosa da evitare, quando si decide di intraprendere questa strada, è quella di pensare di realizzare un sito generalista che si occupi di un po' di tutto, dunque prepara la tua linea editoriale in anticipo e assicurati che abbia un taglio originale e mai visto, d'altronde i blog più famosi sono quelli che hanno uno stile originale e dei contenuti unici.

Se sei indecisa da quale argomento iniziare puoi affidarti a Google Suggest: una funzione che ti consente di conoscere le ricerche che gli utenti effettuano in maniera più frequente a partire dalla parola chiave che stai inserendo. Più il settore che sceglierai sarà specifico più semplice sarà riuscire a ritagliarsi il proprio spazio nel mondo della moda e di internet; più vasto sarà l’argomento che sceglierai di trattare, più alta sarà la competizione e maggiore sarà la difficoltà di riuscire a piazzarsi bene su Google.

La cosa fondamentale per riuscire ad aprire un blog di successo è quella di riuscire ad avere sempre le idee chiare e sapere fin da subito quali argomenti trattare.

Google suggest

Post per un blog di moda: di cosa parlare e come scriverli

Per iniziare, puoi parlare di cosa indossi di solito, oppure dell’outfit di una tua amica; puoi condividere con i tuoi lettori un acquisto che hai fatto di recente, raccontare loro dove hai trovato quel jeans che indossi o dove è possibile trovare l’abbigliamento ideale per un’occasione speciale. Se avrai molto seguito, alcune aziende potrebbero contattarti e proporti una collaborazione pubblicitaria.

Queste sono solo alcune idee per iniziare a riempire il tuo blog con alcuni articoli, tante altre idee le avrai sicuramente già in mente ed altre ancora ti verranno leggendo altri blog o riviste di moda. La cosa fondamentale è tenerti sempre aggiornata sulle novità del momento e usare la creatività per rendere tue le cose che vedi in giro.

Ricorda: per riuscire ad ottenere la giusta visibilità su Google è necessario pubblicare in modo costante contenuti di qualità e soprattutto originali. Un articolo al giorno di almeno 2000 parole è sufficiente. Prepara il tuo calendario editoriale con gli argomenti da trattare giorno per giorno, così da sapere sempre cosa pubblicare e quando e non farti mai trovare impreparata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *