Come registrare un dominio

17 Aprile 2018 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Vuoi pubblicare il tuo sito internet ma non sai come registrare un dominio? In questa breve guida cercherò di accompagnarti passo per passo nella scelta e nell'acquisto di un nuovo dominio. È un'operazione facile e che si completa in pochi minuti, ma devi prenderti tutto il tempo necessario per la decisione del nome da registrare.

I livelli dei domini

Le varie parti dei domini hanno nomi diversi. Quella che comunemente è chiamata estensione è definita primo livello (ad esempio .it o .com).

Il dominio di secondo livello è invece il nome del tuo dominio ad esempio in dominio.it "dominio" è il secondo livello.

I domini di terzo livello invece sono quelli del tipo blog.dominio.it o shop.dominio.it

Scegliere il nome per registrare un dominio

La scelta del nome a dominio è importante tanto quanto i contenuti del sito web. Il nome deve essere descrittivo e rappresentare il tuo lavoro. Deve essere facilmente ricordabile e soprattutto facile da scrivere. Di seguito qualche indicazione per trovare il tuo nome perfetto:

  • Lunghezza: scegli un nome breve e composto da poche parole, sarà più facile da ricordare;
  • Marchio: se hai un marchio affermato puoi utilizzarlo come nome del dominio (es. nutella.com), altrimenti puoi identificare la tua azienda con un nome più descrittivo (ad esempio meccanicorossi.it potrebbe diventare ricambimoto.it);
  • Articoli: evita gli articoli e le parole aggiuntive (quindi lamacelleriarossi.it può diventare macelleriarossi.it)
  • Puoi utilizzare numeri e trattini se necessario, oppure se vuoi registrare un dominio simile ad uno già occupato (se lampadariroma.it non è disponibile puoi provare lampadari-roma.it)

Sul nostro sito puoi inserire il nome del dominio che desideri per vedere se è libero o se è già stato registrato da qualcuno

Quale estensione del dominio scegliere

La scelta dell’estensione del dominio (chiamata anche dominio di primo livello), quelle lettere che si scrivono dopo il punto, è importante quanto il nome. Ci sono ormai centinaia di nuove estensioni, ma le più utilizzate per registrare un dominio restano il dominio com e, per i siti italiani, il dominio it.

I nomi a dominio .com sono sicuramente i più diffusi, vengono utilizzati soprattutto per gli e-commerce (da cui deriva l’abbreviazione “com”), ma ormai anche le grandi aziende preferiscono registrare un dominio di questo tipo per il significato internazionale. I domini .it invece sono tra i più utilizzati in Italia, rappresentano un’area geografica ben definita e permettono, a chi legge il dominio, di capire immediatamente la provenienza.

Nel caso di un marchio o di un’azienda è consigliabile acquistarli entrambi, in modo da “recuperare” tutti gli utenti che non ricordano l’estensione esatta. Inoltre per una politica di brand protection può essere una mossa indicata quella di acquistare un dominio web in tutte le principali estensioni. Potrai creare il tuo sito web sull'estensione principale mentre tutti gli altri domini con estensione diversa possono essere impostati in modo da reindirizzare gli utenti sul dominio principale. Questo è facilissimo da fare con la gestione dns tramite il pannello di controllo nella nostra area clienti.

Da poco hanno fatto la loro comparsa anche le estensioni gTLD, che con oltre 700 varianti ampliano la scelta dei nomi. Vengono utilizzate per rendere più riconoscibile il dominio o per risolvere il problema di un .com o .it già presi. Tra le nuove estensioni più utilizzate è possibile registrare un dominio con: .bar, .company, .help, .news, ecc)

Come si registra un dominio

Passiamo ora alla parte pratica di questa guida e vediamo il procedimento per registrare un dominio. Innanzitutto, devi collegarti al sito di SupportHost e scegliere un piano hosting, oppure, se vuoi solo registrare il dominio per evitare che lo prenda qualcun altro, dal menù principale clicca su Domini e poi su Registrazione domini.

Come registrare un dominio

A questo punto scrivi il nome del dominio che vuoi registrare e seleziona, dal menù a tendina, l’estensione che preferisci. Clicca su Cerca per verificare se è disponibile oppure è già stato preso. Se è libero, clicca su Ordina adesso.

Nella pagina successiva vedrai un riepilogo dell’ordine e potrai aggiungere con un clic alcuni servizi aggiuntivi, come la gestione dei DNS (ovvero la possibilità di modificare il puntamento del dominio o impostare un Redirect senza la necessità di un piano hosting) o l’inoltro delle Email. Tieni presente che se vuoi creare delle caselle email come ad esempio info@dominio.it devi avere anche un servizio hosting.

Scendendo con la pagina troverai il box dove inserire il Codice Fiscale o la Partita IVA, lo spazio per usare dei nameserver personalizzati, e due spunte, una per nascondere i dati personali nel Whois (il registro pubblico che puoi consultare online se vuoi saperne di più sul proprietario del dominio) e una obbligatoria per accettare i termini e le condizioni di SupportHost.

Come registrare un dominio dati e Whois

Procedi avanti e verifica, nella pagina del Carrello, che l’importo e l’ordine sia corretto.

Vai quindi al Checkout per inserire tutti i tuoi dati e selezionare la modalità di pagamento (PayPal, Carta di Credito, Bonifico Bancario), infine premi Completa ordine. La procedura per registrare un dominio è terminata, adesso non ti resta che attendere una mail di conferma.

Tieni presente che i nostri dominio hanno il rinnovo automatico, vale a dire che noi ti invieremo la fattura e alla ricezione del pagamento il sistema rinnoverà il dominio per un altro anno (o periodo superiore in base al tuo ordine).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *