Come scegliere plugin affidabili

23 Marzo 2020 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Stai realizzando il tuo sito web? Ecco come scegliere i plugin affidabili per migliorarlo!

Se sei capitato in questa pagina sei sicuramente alla ricerca di informazioni sui plugin, vorrai capire quali sono quelli più affidabili di modo da poterli installare sul tuo sito web. Come ben saprai uno dei CMS più utilizzati al mondo è WordPress e questo ha fatto si che la maggior parte dei plugin disponibili nel mercato siano proprio realizzati per questa piattaforma.

Questo non vuol dire che non ne troveremo anche per altri CMS ma solo che avremo una scelta ridotta rispetto a quella che abbiamo quando si tratta della piattaforma numero uno al mondo per siti web, ossia WordPress.

Scoprirai in questo articolo dove trovare i migliori plugin e come scegliere quelli più affidabili in grado di potenziare il tuo sito internet dandogli un valore aggiunto.

Come Scegliere Plugin Affidabili

Che cos’è un plugin

Partiamo dall’inizio, che cos’è un plugin? Il plugin è una funzionalità che possiamo scegliere di aggiungere al nostro sito online e che permette di migliorare il proprio sito. Queste funzionalità sono realizzate in PHP e possono essere reperibili direttamente dalla piattaforma del CMS oppure esternamente.

Nel caso di un sito WordPress, all’interno della bacheca interna del sito troviamo la sezione plugin dal quale possiamo installare con un semplice click centinaia di plugin differenti che prevedono tante funzionalità diverse. Il plugin ci permette di creare un sito perfetto e ottimizzato per i motori di ricerca.

Per ogni funzionalità troveremo diversi plugin tra cui scegliere è perciò importante trovare quella più idonea per noi ed anche la più affidabile. Generalmente questi plugin WordPress che troviamo all’interno della piattaforma sono gratuiti e quindi fruibili a tutti, alcuni presentano funzionalità aggiuntive rispetto a quelle base che sono a pagamento in altri casi l’intera funzionalità c’è fornita gratuitamente.

Questi non sono però gli unici plugin che incontriamo, infatti vista la grande popolarità di questo CMS sono numerosi gli sviluppatori che scelgono di realizzare plugin di ogni genere e per ogni funzionalità, alcuni di essi sono a pagamento di una tantum ma a volte è possibile imbattersi in plugin che prevedono un pagamento mensile.

 In ogni caso, sia che ci troviamo davanti ad un plugin gratuito sia se abbiamo davanti un plugin a pagamento dobbiamo accertarsi che sia affidabile. Tra i vari plugin troviamo ad esempio il contact form, yoast SEO e il supporto per screen reader attivato.

Plugin Affidabili

Come valutare il plugin

Per poter capire se un plugin è affidabile oppure no ci sono diversi fattori che dobbiamo andare a considerare. Tra questi possiamo evidenziarne alcuni fondamentali di cui parleremo nei prossimi paragrafi. Ricordati però che la principale caratteristica di un plugin è che deve presentarsi come molto semplice da utilizzare.

Anno di realizzazione e ultimo aggiornamento

Prima di installare un plugin sul vostro sito web accertatevi dell’anno di realizzazione del plugin e del suo ultimo aggiornamento. In molti casi i plugin sono vecchi e purtroppo a volte non più aggiornati. Se riscontrate plugin che non presentano aggiornamenti recenti è bene provvedere a scartarlo questo perché il plugin è ormai un progetto obsoleto e chiuso.

Potrebbe essere idoneo oggi ma potrebbe non esserlo più tra qualche mese, essendo un prodotto chiuso potreste inoltre non ottenere alcun tipo di assistenza e quindi è meglio scartare subito un prodotto non adatto al vostro sito.

Compatibilità con la vostra versione sia di WordPress che del tema presente sul sito

Altro fattore importante da valutare è se il plugin è adatto sia alla vostra versione di WordPress che al tema che avete scelto. Nessun vi vieta di installarlo se non è compatibile, ma la sua incompatibilità farà si che il prodotto non venga installato correttamente e si presenti mal funzionante e poco performante. Allora che senso ha installarlo? Meglio proseguire la ricerca e trovare un plugin più idoneo al nostro caso.

Numero di installazioni attive e recensioni degli utenti

Quante persone hanno scaricato, installato e mantenuto il prodotto? È fondamentale capirlo, questo ci permette di apprendere se il prodotto è di facile funzionalità e se è valido.

Se la maggior parte delle persone dopo averlo installato hanno scelto di eliminarlo probabilmente è un plugin difficile da utilizzare oppure che non è in grado di soddisfare le aspettative e le necessità dei vari utenti.

A tal proposito è anche consigliabile controllare le recensioni degli utenti che l’hanno testato prima di noi al fine di capire se il prodotto è valido o presenta problemi. Ci permetterà inoltre di capire se il prodotto è semplice da utilizzare oppure no.

Plugin per altre piattaforme

Un’altra piattaforma che utilizza molto spesso i plugin è Joomla, abbiamo già parlato dell’installazione Joomla in un vecchio articolo. Anche questo CMS presenta la possibilità di installare plugin per amplificare le varie funzionalità del sito web.

In questo caso troviamo una lista ben definita di plugin predisposti a questa piattaforma, come possiamo trovarla per altre piattaforme insieme ad altri plugin. Il metodo migliore per capire se un plugin è affidabile è fare una valutazione oggettiva di ogni plugin come l’abbiamo fatta per i plugin WordPress.

Analizzando plugin dopo plugin e vagliando tutti i fattori che abbiamo elencato riusciremo a trovare il prodotto più idoneo alle nostre necessità. Di plugin affidabili ce ne sono tantissimi nel web basta avere la pazienza e la volontà di trovarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *