Guida all’installazione di WordPress

11 Dicembre 2017 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Vediamo ora come installare WordPress ed iniziare a pubblicare il sito. Ci sono fondamentalmente tre diversi metodi, che vado ad elencarti dal più facile al più difficile.

Usare un hosting con WordPress preinstallato

Questo è senza dubbio il metodo più semplice in quanto non devi fare quasi nulla. Ad esempio, con il nostro hosting WordPress devi soltanto decidere il nome utente, la password e la lingua di installazione.

Dopo la scelta del nome al dominio, che dovrai fare durante il nostro processo di acquisto, in questa schermata dovrai inserire i seguenti dati:

• Username Amministratore: ti sconsiglio di usare il nome “admin”. Gli attacchi bruteforce infatti provano sempre ad accedere al tuo sito utilizzando questo username e abbinandolo a diverse password;

• Password Amministratore: scegli una password sicura che contenga maiuscole, minuscole, numeri e simboli;

• Directory: lascia il campo vuoto se vuoi che il sito appaia nella cartella principale (ad esempio nomedominio.it). Inserisci il nome della directory se vuoi installarlo in una sottocartella (ad esempio nomedominio.it/blog)

• Lingua: Lascia en se vuoi installare WordPress in inglese oppure imposta it_IT per l’italiano

SupportHost hosting WordPress

A questo punto, dopo aver ricontrollato i dati inseriti, clicca su continua per terminare il processo d’acquisto. Non appena il tuo account hosting sarà attivato, il sistema in modo assolutamente automatico procederà con l’installazione di WordPress e ti invierà una email di conferma coi dati di accesso.

Usare un installatore automatico

In tutti i nostri servizi è incluso il tool di Softaculous. Si tratta di un semplice software che installa per te tutti i file e le cartelle di WordPress. Dopo aver caricato i files e creato il database, ti invierà una email di conferma con i dati necessari per accedere. Vediamo nel dettaglio i passi per utilizzare questa opzione. Una volta eseguito l’accesso al cPanel cerca la sezione software, quindi clicca su “Softaculous”

SupportHost softaculous cPanel

Sposta il cursore del mouse sopra l’icona di WordPress e clicca su “installa” nel bottone che appare.

SupportHost softaculous WordPress

 

La prossima schermata che vedrai sarà questa e dovrai fare alcune scelte. La prima selezione è quella relativa al protocollo che generalmente è http://, ma se hai installato un certificato SSL potrai scegliere anche la più sicura https://.

Nella sezione “Choose Domain” puoi scegliere tra i domini che gestisci nel tuo account e, se non possiedi un piano frazionabile o semidedicato, avrai una sola opzione disponibile. In ogni caso scegli il dominio sul quale vuoi installare WordPress.

Nel campo “in Directory” dovrai scegliere la posizione dell’installazione WordPress. Di solito devi lasciare il campo vuoto per poter vedere il tuo sito quando visiti il tuo dominio. In questa foto, cerchiato in rosso, è stato indicato “wp”, questo vuol dire che il sito sarà raggiungibile digitando: nomedominio.it/wp

SupportHost softaculous WordPress setup

Nella schermata Site Setting dovrai scegliere alcune impostazioni per il tuo sito.

Site Name: è il nome del sito (ad es: fattoria naturale)

Site Description: una breve descrizione o uno slogan relativo al il sito web

Enable Multisite: di default WordPress viene usato per un solo sito web, ma se vuoi creare siti web multipli usando la stessa installazione dovrai abilitare questa funzione. Opzione consigliata: non abilitato (non mettere la spunta).

SupportHost softaculous WordPress settings

Passiamo alle impostazioni “Admin Account” che serve per settare il tuo account di amministratore. In questa schermata dovrai scegliere un username (come detto prima evita di usare “admin” che è l’username che viene suggerito di default).

Scegli una password sicura oppure clicca sull’icona della chiave per generane una nuova. Annotati la password in un posto sicuro per evitare di perderla, quindi inserisci l’indirizzo email nell’apposito campo (ti servirà per recuperare la password nel caso in cui la perdessi e per ricevere notifiche dal tuo sito).

SupportHost softaculous WordPress admin

L’ultimo passaggio di questa installazione consiste nello scegliere la lingua di WordPress. Nel menu a tendina trovi 40 lingue tra cui scegliere.

SupportHost softaculous WordPress lingua

Le altre impostazioni sono tutte opzioni avanzate che sono già impostate con valori di default. A questo punto scorri la pagina verso il basso e clicca su “Install”. Al termine del processo di installazione riceverai una mail di conferma con tutti i dettagli.

Installare WordPress manualmente

Abbiamo visto come installare WordPress attraverso due procedimenti semplici e studiate per chi non ha molta dimestichezza. Nei vari piani in vendita, quando il cliente richiede l’installazione di WordPress, anche i nostri tecnici preferiscono utilizzare il tool di Softaculous, perché in pochi passaggi permette di iniziare subito a lavorare sul sito.

Ovviamente è possibile procedere anche con un’installazione manuale, che richiede più tempo e qualche conoscenza in più. Dovrai eseguire varie azioni sul cPanel, caricare i files via FTP usando un client FTP ed infine installare WordPress manualmente.

Come prima cosa dovremo andare su WordPress e scaricare il file compresso che contiene la versione aggiornata del software. Una volta scaricato l’archivio, che contiene tutti i files php, js, immagini e anche quelli di testo per le licenze, dovrai scompattarlo e caricarlo sul nostro server. Con SupportHost la cartella sulla quale caricare i files del tuo sito web è public_html.

Un altro modo alternativo prevede l’utilizzo del file manager. In questo caso puoi caricare il file compresso tramite la funzione presente nel file manager. Una volta completato il caricamento dovrai selezionarlo e scompattarlo usando sempre l’apposito strumento contenuto sul file manager.

A questo punto devi creare un database. Per creare un database con le giuste impostazioni ti consiglio di leggere questa guida. Ricorda che l’hostname è “localhost” se usi i nostri servizi di hosting.

Ora, visita il tuo sito (o la sottocartella dove hai caricato i files) per iniziare l’installazione. Nella prima schermata dovrai inserire i dati del database appena creato. Come prefisso tabella possiamo metterne uno diverso o lasciare quello di default (è consigliabile modificare il prefisso delle tabelle per motivi di sicurezza.

 

supporthost-installare-wordpress

Proseguendo ti verranno richieste alcune informazioni sul nuovo sito e sull’utente amministratore. Compila i vari campi e continua.

supporthost-installare-wordpress-admin

Se la schermata successiva mostra il testo “Complimenti! Hai installato WordPress” vuol dire che la procedura è corretta e che puoi iniziare a creare il tuo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *