Le migliori alternative a YouTube

20 Febbraio 2019 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

La piattaforma video di YouTube oggi si posiziona sicuramente nella top 5 dei siti più visitati al mondo. È tradotta in 61 lingue e conta più di 1 miliardo di utenti che, secondo i dati di Google, ogni giorno guardano quasi 5 miliardi di video. Dopo l'acquisto di Google nel 2006, il canale di streaming ha conosciuto un successo senza sosta, che ancora oggi lo rende il principale sito per condividere e visualizzare video.

Per avere un'idea dei numeri che YouTube è riuscito a conquistare:

  • 300 ore di video caricate ogni minuto
  • 157.680.000 ore di video caricate in un anno
  • 2.102.400.000 video caricati in un anno
  • 18.000 anni sarebbe il tempo che ci vorrebbe per guardare tutti i video caricati in un anno

Oltre a YouTube nel web sono cresciute altre realtà simili. Più piccole nei numeri, ma sicuramente degne di un'analisi. Ecco una selezione.

Dailymotion

DailymotionQuesta piattaforma si posiziona al secondo posto della classifica ed è stata lanciata nel 2005 in Francia. La grafica è simile a quella di YouTube, ma ci sono dei limiti per il caricamento dei file: 4GB per la dimesione, 60 minuti per la lunghezza e 1080p HD per la risoluzione. Dailymotion è molto diffuso in Europa, Asia e Africa e conta più di 110 milioni di visitatori unici al mese. Per caricare video oltre i limiti, è sufficiente creare un account su MotionMaker, mentre per monetizzare dalle visualizzazione c'è il programma DailyMotion OpenVOD.

Vimeo

Una piattaforma dedicata ai video di altissima qualità è Vimeo. Qui è possibile caricare e vedere video con risoluzione Ultra HD e 4K. La versione Base permette di avere un archivio di 250 GB all'anno, quindi 500 MB a settimana. In alternativa è possibile acquistare un piano Plus, Pro o Business in base alle proprie esigenze.

Vevo

Vevo è il portale dedicato a video e performance musicali. Fondato dalle principali case discografiche come Universal, Sony e EMI, conta 24 miliardi di visualizzazioni al mese. Il sito ad oggi non è disponibile in tutti i paesi.

Veoh

Veoh è stato fondato sempre nel 2005 e, tra i suoi punti di forza, c'è senza dubbio la possibilità di caricare video di qualsiasi lunghezza e formato.

veoh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *