L’importanza di un buon supporto in un servizio di hosting - SupportHost

SupportHost Blog

L’importanza di un buon supporto in un servizio di hosting

febbraio 15, 2018, Scritto da 0 commenti

Specialmente chi realizza un sito per la prima volta o comunque non ha piena dimestichezza degli strumenti online, si trova spesso davanti a problemi apparentemente irrisolvibili. Un buon servizio di supporto da parte del gestore dell’hosting riesce quasi sempre a chiarire ogni dubbio e risolvere eventuali problemi. Proprio per l’importanza che questo servizio di assistenza ricopre per ogni webmaster, scegliere un fornitore con supporto in lingua italiana, sempre attivo, è sicuramente uno dei fattori principali in fase di acquisto. SupportHost ad esempio, ha costruito tutti i servizi, partendo proprio dal servizio clienti: un team di esperti, in lingua italiana, attivo 24 ore su 24 e con tempi di risposta entro le 8 ore. Secondo gli ultimi dati inoltre, la risposta ai ticket avviene entro 2 ore (circa il 90%) e il numero di utenti che si avvalgono del servizio online di prenotazione telefonata è uno dei preferiti; in pratica attraverso il form disponibile sul sito, dopo aver descritto brevemente il problema, è possibile richiedere la telefonata di un esperto, indicando anche l’orario più comodo.

Recensioni SupportHost: l’avventura di un cliente

Un cliente che aveva deciso di provare alcuni servizi di altri provider, è tornato con SupportHost dopo aver affrontato problemi, anche importanti, dovuti ad una scarsa assistenza; abbiamo deciso di fargli qualche domanda per capire il suo punto di vista.

Come mai ha deciso di rivolgersi ad altri fornitori?

Nel febbraio 2015, al fine di ottimizzare i costi, mi sono messo alla ricerca di una soluzione hosting frazionabile, idonea ad ospitare una decina di siti. Dopo attente letture di recensioni ed opinioni varie provenienti da ogni parte del mondo, la mia attenzione si è concentrata su un provider d’oltre oceano ma con sedi anche in Europa (anche se non in Italia): FASTCOMET.

Come si è trovato?

Il servizio è apparso subito di ottima qualità ed il supporto era sempre pronto a rispondere ad ogni esigenza, anche se gli operatori parlavano solo in lingua inglese. Il trasferimento e messa on line dei siti è stato rapido ed efficace, il pannello di controllo era ricco di tutto quello che serviva, insomma tutto andava come descritto, almeno fino a quel momento.

E poi cosa è successo?

Nel mese di agosto, alcuni siti sono stati brutalmente attaccati da hacker. Molte pagine dirottavano gli utenti verso pagine con contenuti hard. Un paio di siti interessati dal problema erano addirittura di tipo scolastico con un pubblico molto giovane. I clienti si sono subiti accorti del problema e hanno iniziato a sommergermi di proteste e reclami.

Quindi ha contattato subito il provider?

Immediatamente ho segnalato al provider quanto stava accadendo, ho indicato che entrambi i piani che avevo acquistato erano stati oggetto di attacco, mostrando prove come i files di log e la comparsa di account mai creati.

E come ha risolto?

Il supporto non ha saputo darmi risposta, nonostante i problemi fossero legati ad evidenti problemi di sicurezza del server. Ho lavorato duramente tutto il mese e sono riuscito ad arginare il problema e fatto la denuncia alla polizia postale. Purtroppo però questa situazione mi ha decisamente contrariato, non è accettabile che non siano riusciti a darmi risposte. Di conseguenza ho deciso di tornare al più presto, e senza alcun indugio, a SupportHost, il cui servizio è sempre stato impeccabile, ed il supporto, per qualunque problema, non è mai mancato.

Assistenza SupportHost: cosa pensano i nostri clienti?

Barabara di giocatevincenti.com ha scritto

Da anni ho a che fare con provider di hosting italiano e non, dalle pubblicità che si leggono sui loro siti sono tutti il massimo per qualsiasi utente, poi all’atto pratico la realtà si rivela ben diversa, quando poi hai bisogno di assistenza ti viene voglia di emigrare su un’altro pianeta. Con SupportHost questo problema non esiste. Non fai in tempo a scrivergli che dopo qualche minuto vedi già arrivare la risposta, e non sono risposte a scarica barile come gli altri dove è sempre colpa dell’utente, qui ti prendono davvero per mano e risolvono gli eventuali problemi insieme all’utente.

Il webmaster Michele Pella dice:

Sono un webmaster di professione, prima ero su Aruba. Pagavo molto per un servizio lento e un assistenza quasi inesistente. Sono passato a SupportHost e in 10 giorni ho trasferito 5 domini, con relativamente poca difficoltà. Sono stato letteralmente ‘coccolato’ dal supporto di questo hosting italiano in questi 10 giorni, ricevendo risposte a volte fino alle 2 di notte. Per non parlare dei prezzi… Mi chiedo se siano loro a fare ottimi prezzi od Aruba a rubare soldi (sono arrivati pure a pagarsi la pubblicità in tv)

Chiunque decida di pubblicare un blog, un sito aziendale o uno shop online, ha necessariamente bisogno di un servizio di assistenza sempre attivo. Non importa se il webmaster o il tecnico di fiducia sia uno dei massimi esperti del settore, perché il fornitore del servizio avrà sempre il pieno controllo dell’hosting. Attraverso un servizio di assistenza è possibile verificare tutti gli aspetti del proprio spazio, controllare la stato di sicurezza, richiedere il trasferimento dei dati, una consulenza prima di acquistare servizi aggiuntivi e qualsiasi altra domanda relativa al proprio account.

SupportHost oggi è uno dei migliori fornitori con un servizio di assistenza sempre disponibile e veloce nelle risposte. Gli operatori sono sempre online e preparati a rispondere ad ogni domanda e risolvere tutti i problemi legati allo spazio. Se considerate poi che i piani in vendita offrono prestazioni nettamente superiori, a quelli di altri provider, e che il servizio di assistenza è sempre incluso nel prezzo, SupportHost merita sicuramente uno dei primi posti tra i fornitori per il web.

ivan

Nel campo dell'hosting da più di 10 anni, lavorando duramente per portare in Italia un servizio di alto livello come quelli oltreoceano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *