Quanto tempo ci vuole per trasferire un dominio - SupportHost

SupportHost Blog

Quanto tempo ci vuole per trasferire un dominio

aprile 24, 2018, Scritto da 0 commenti

Quando si parla di trasferire un dominio da un fornitore all’altro, spesso si crea confusione con i termini e, a volte, si rischia di creare dei danni irreparabili. Come prima cosa dunque facciamo chiarezza sulla struttura di un sito internet.

Un sito web è composto essenzialmente dal nome del dominio e dallo spazio in cui sono ospitati i file (pagine, immagini, file del tema, ecc.) che viene detto hosting.

Nel caso di una nuova registrazione, solitamente, entrambi i servizi vengono acquistati nello stesso momento e quindi presso lo stesso fornitore. Ma può capitare che con il passare del tempo, l’utente decida di trasferire il materiale in un altro server, lasciando il dominio attivo con il vecchio provider. In questo caso, sarà necessario aggiornare i DNS in modo che chiunque digiti quel dominio venga inoltrato al nuovo server.

I motivi per trasferire un dominio

Il gestore di un sito dovrebbe cercare costantemente di migliorare l’esperienza degli utenti sulle proprie pagine. Deve quindi analizzare i dati, verificare il corretto funzionamento e, se necessario, valutare il trasferimento dei dati o del dominio presso un altro fornitore che offre piani più performanti. Come detto, qualora si decida di cambiare hosting, è possibile mantenere il dominio presso un altro fornitore, ma si dovranno necessariamente cambiare i DNS di quest’ultimo, facendoli puntare al nuovo spazio.

Ma se avete deciso di trasferire tutto presso un nuovo provider, magari per tenere sotto controllo tutto da un solo pannello, non ci sono particolari problemi o procedure impossibili. SupportHost addirittura con l’acquisto di un piano hosting, include nel prezzo il dominio e il trasferimento gratuito. In poche parole, tutte le operazioni più complicate sono gestite autonomamente dai tecnici dell’assistenza.

Come si trasferisce un dominio

Quanto tempo ci vuole per trasferire un dominio

Se dopo tutte le analisi del caso, anche tu hai deciso di trasferire il dominio presso un altro fornitore, attraverso questi 5 passaggi riuscirai a spostare tutto senza problemi.

  1. Recupera il codide AuthCode

Prima di ogni operazione, dovrai recuperare il codice di autorizzazione, detto anche AuthCode. Si tratta di un codice univoco associato al nome del dominio e che è obbligatorio per completare il passaggio. Molto probabilmente ti è stato inviato per mail al momento della registrazione, ma se non lo trovi, puoi sempre fare una richiesta al tuo provider attuale. Ricorda che è tuo diritto avere il codice e nessun fornitore può rifiutarsi di inviartelo (a meno che non ci sono pagamenti in sospeso)

  1. Richiedi il trasferimento

Per iniziare la procedura di trasferimento, devi collegarti al nuovo provider e procedere con la richiesta. Ti verrà chiesto il nome del dominio, i dati dell’intestatario e il codice di autorizzazione.

  1. Conferma il trasferimento

Prima che il nuovo provider avvii la procedura per il trasferimento, il vecchio fornitore solitamente invia una mail di conferma, nella quale è contenuto un link o un pulsante che dovrai cliccare per confermare la volontà di trasferimento.

  1. Occhio alla posta

Nei giorni seguenti la richiesta, riceverai qualche comunicazione da parte del nuovo provider, che ti aggiornerà sullo stato delle operazioni e ti informerà dell’avvenuto trasferimento o di eventuali problemi.

  1. Verifica i DNS

Se dopo qualche giorno ricevi una mail che ti conferma l’avvenuto trasferimento, ma visitando il dominio non vedi nulla, probabilmente devi aggiornare i DNS. La maggior parte dei provider aggiorna in automatico questi dati, ma può capitare che questa configurazione non venga fatta e quindi dovrai accedere tu stesso al pannello ed inserirli manualmente. Ricorda che i DNS hanno un tempo di propagazione variabile da 2 a 48 ore

 

Quanto tempo ci vuole per trasferire un dominio

Una volta inviata la richiesta e avviato il processo di trasferimento, saranno necessarie alcune ore o giorni affinché tutta l’operazione si completi con successo. Le tempistiche offerte da SupportHost sono tra le più brevi sul mercato.

Per un dominio .it, il trasferimento avviene la notte successiva alla richiesta.

Per i nomi .eu, il trasferimento segue le tempistiche del .it, solitamente in circa 24/48 ore.

Per i .com, .net, .org e tutte le altre estensioni generiche, i tempi si allungano a 5 giorni.

 

Trasferire solo il dominio

Se hai deciso di trasferire il tuo sito e di affidarti ai servizi di SupportHost, non ti resta che selezionare uno dei nostri piani e inserire tutti i dati. Se invece vuoi solo trasferire il dominio, puoi andare sulla pagina dedicata, inserire il nome e il codice autorizzazione e aggiungere al carrello. In entrambi i casi, se hai difficoltà o vuoi avere maggiori informazioni, puoi contattare l’assistenza 24 ore su 24 per parlare con un operatore che saprà rispondere a tutti i tuoi dubbi.

Quanto tempo ci vuole per trasferire un dominio procedura guidata

Riccardo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati con *