Server DNS non risponde: come risolvere

16 Novembre 2020 / Pubblicato in:  da Ivan Messina
Nessun commento

Il messaggio di errore "Server DNS non risponde" può comparire mentre stai cercando di raggiungere un sito web, navigando in rete dal tuo pc. Ma il computer non è il solo dispositivo a poter presentare questo errore.

Questo problema potrebbe far sì che tu non riesca a raggiungere un sito anche navigando da smartphone o da altri dispositivi come la tua Smart TV. Per questo motivo in questa guida andremo a vedere di che tipo di errore si tratta e, soprattutto, quali metodi esistono per risolverlo.

In questo articolo ti spiegherò, dunque, come fare per individuare le cause che determinano questo genere di errore. Nella seconda parte andremo poi a vedere tutte le possibili soluzioni per risolvere il problema.

Cosa significa Server DNS non risponde

Se non riesci a raggiungere una pagina web ed esegui la diagnostica di rete da Windows, potresti imbatterti in un messaggio di errore come quello mostrato qui sotto, che ti avvisa che il server DNS non risponde.

Server Dns Non Risponde Diagnostica Rete Windows

Se hai riscontrato questo tipo di problema, probabilmente ti sarai anche chiesto che cosa significa. Devi sapere che un errore come questo può essere dovuto a diversi problemi.

Prima di esaminarne tutte le cause, e di vedere anche come fare per risolvere l'errore, facciamo però un breve excursus sul funzionamento dei DNS.

Un DNS – Domain Name Server – non è altro che un server che funge da tramite e non fa altro che collegare il nome di un dominio con un indirizzo IP specifico.

Ciò significa che il DNS è ciò che ti permette di raggiungere un sito web senza dover ricordare a memoria un IP numerico. Per farlo, infatti, ti basterà tenere a mente il nome vero e proprio di quel dominio.

Perché il server DNS non risponde?

Mentre navighi in rete può capitare che il tuo browser non riesca a raggiungere la pagina web che desideri. Molto spesso il problema è dovuto a questo errore: "il server DNS non risponde". Quando accade?

Le cause di questo tipo di problema sono diverse e, per risalire all'origine del problema, dovrai provare a escludere una causa alla volta.

Come ti ho spiegato, questo errore è uno dei tanti in cui puoi imbatterti navigando in rete e che ti impedirà di raggiungere la pagina web che desideri. Altri tipi di errore comuni possono essere associati a browser specifici, come ad esempio l'errore Chrome Uffa.

In altri casi ancora, invece, ti potresti trovare davanti ad errori identificati da codici precisi: alcuni esempi sono dati dall'errore 500, 502 bad gateway, l'errore 403 e 404.

Server

Devi sapere che esistono diverse cause che generano gli errori collegati al server DNS. Alcuni, ovvero quelli su cui potrai intervenire mettendo in atto dei passaggi abbastanza semplici, sono quelli lato client.

In altri casi, invece, ovvero quando l'errore è lato server, potrebbe essere necessario richiedere l'assistenza del tuo provider. In questo caso però, si tratterà perlopiù di un problema temporaneo, che si risolverà quindi anche senza il tuo intervento.

A questo punto, quindi, la domanda che ti starai ponendo è "quando il server DNS non risponde, cosa fare?". Vediamo tutte le soluzioni.

Server DNS non risponde: come risolvere

Come ti ho anticipato ci sono diverse cause che possono portare alla comparsa di questo messaggio di errore. Per questo motivo la prima cosa che devi fare è cercare di determinare l'origine del problema.

Server Dns Non Risponde Cosa Significa

Per farlo, dovrai procedere ad esclusione ed esaminare, una per una, tutte le possibili cause. Iniziamo.

Cambiare browser

Il primo metodo, oltre che il più immediato, è quello di provare a utilizzare un browser diverso. Per esempio se stai cercando di raggiungere un sito web utilizzando Google Chrome, potresti provare a usare Firefox, o viceversa.

Nel caso in cui dovessi risolvere il problema in questo modo, avrai identificato la causa: il browser. A questo punto, per riuscire a utilizzare nuovamente il browser con cui hai avuto problemi, potrai provare a reinstallarlo da zero.

Ricordati, inoltre, di aggiornare sempre il browser, poiché in molti casi gli errori di questo tipo possono presentarsi se utilizzi una versione obsoleta del programma.

Cambiare dispositivo

Se anche cambiando browser continui a incontrare ugualmente il messaggio d'errore, puoi provare a collegarti usando un dispositivo differente. Collegandoti sempre alla medesima rete, quindi, puoi provare a raggiungere il sito da smartphone o utilizzando un computer diverso.

Riavviare il router

Tra le prime procedure che puoi seguire per risolvere i problemi dovuti al server DNS c'è sicuramente quella di eseguire il riavvio del tuo router. Riavviandolo, infatti, anche la cache verrà svuotata e il problema potrebbe risolversi immediatamente.

Collegamento Modem

Dopo aver spento il modem, ricordati di aspettare qualche minuto prima di riaccenderlo. Al termine del riavvio potrai verificare se il problema è risolto. In alternativa, anziché riavviarlo e basta, puoi anche provare scollegando dalla corrente e poi ricollegandolo.

Avviare Windows in modalità provvisoria

Se hai escluso anche la causa precedente, allora puoi provare ad avviare il tuo pc usando la modalità sicura, o anche detta provvisoria. Se il server DNS non risponde, infatti, il problema potrebbe essere causato da un errore del tuo sistema operativo stesso.

In Windows 10 la modalità provvisoria può essere avviata tramite le impostazioni relative all'avvio avanzato. Per accedervi ti basterà digitare nella barra di ricerca 'avvio avanzato'.

Tra i risultati appariranno le impostazioni che ti consentono di modificare le opzioni di avvio avanzato come puoi vedere dalla schermata qui sotto.

Opzioni Di Avvio Avanzato Windows

Dopo aver fatto click su Apri, comparirà la nuova finestra delle impostazioni. Da qui, attraverso la sezione Avvio avanzato potrai eseguire il riavvio del PC.

Modalita Provvisoria Windows 10

Al termine del riavvio dovrai quindi scegliere dalle opzioni l'avvio in modalità provvisoria.

Disabilitare firewall e antivirus

Se i metodi che ti ho illustrato finora non hanno funzionato, puoi provare a risolvere il problema disattivando gli antivirus e i firewall attivi sul tuo computer.

Questo tipo di programmi, infatti, specie i firewall, possono bloccare temporaneamente l'accesso ad alcuni siti web.

Per verificare se un antivirus o un firewall è entrato in conflitto con la rete, puoi provare ad avviare il pc in modalità provvisoria (mantenendo però attiva la rete). Per eseguire questa procedura su Windows 10, ti basta seguire i passaggi che ti ho illustrato nel paragrafo precedente.

In questo caso però, quando dovrai scegliere la modalità di avvio del pc, invece di scegliere la classica modalità provvisoria, avvialo nella modalità provvisoria con rete.

Se in questo modo riesci ad accedere al sito, dovrai allora verificare che il firewall o l'antivirus che stai usando sia configurato in maniera corretta, o provvedere a riconfigurarlo daccapo.

Disabilitare connessioni secondarie

Il problema di una mancata risposta del server dns può essere dovuto anche alla presenza di connessioni secondarie che entrano in conflitto con la rete principale.

Dovrai, quindi, verificare che non siano attive altre connessioni sul tuo pc ed eventualmente disattivarle. Su Windows puoi farlo accedendo alle impostazioni relative alle Connessioni di rete.

Su Windows 10 ti basterà digitare nella barra di ricerca 'Connessioni di rete', come mostrato nella schermata qui di seguito, o accedere direttamente dal Pannello di Controllo.

Connessioni Di Rete Windows

A questo punto, individuate le connessioni aggiuntive, non dovrai fare altro che disabilitarle. Per farlo fai click con il tasto destro sulle singole connessioni e poi clicca su Disabilita.

Disabilitare Connessione Di Rete Windows

Aggiornare i driver della scheda di rete

Se anche disabilitando le altre connessioni continui a visualizzare il messaggio "server DNS non risponde", può darsi che la colpa sia dei driver della tua scheda di rete. Su Windows, infatti, i problemi legati al server DNS possono essere collegati ai driver.

Se utilizzi Windows 10 puoi aggiornare i driver di tutti i dispositivi accendendo alla Gestione dei dispositivi dal Pannello di Controllo. Anche in questo caso se vuoi risparmiare tempo, puoi usare la funzione di ricerca del menu start, come mostrato qua sotto.

Gestione Dispositivi Windows

Dopo aver individuato tra le schede di rete il dispositivo corretto ti basterà fare click con il tasto destro del mouse e selezionare la voce Aggiorna driver dal menu a tendina.

Aggiornare Driver Scheda Rete

Nel caso in cui Windows non dovesse riuscire ad aggiornare in automatico il driver, dovrai ricercarlo dal sito del produttore della scheda di rete. Solitamente nel sito troverai anche i passaggi che ti spiegheranno come fare.

Svuotare la cache DNS

Un'altra procedura che puoi seguire nei casi in cui il server dns non risponde è svuotare la cache DNS. Devi sapere che esiste sia la cache DNS del pc, che, nel caso di alcuni browser, tra cui Google Chrome, anche una cache DNS interna al browser stesso.

Se non sai come svuotare la cache (sia del PC che di Chrome) ti rimando alla procedura dettagliata illustrata nel mio articolo sull'errore dns_probe_finished_nxdomain.

Cambiare i server DNS

Come nel caso di tutti gli errori del DNS, una delle strade da seguire per risolverli può essere quella di cambiare i server DNS. Puoi impostare i server DNS manualmente e passare, ad esempio, a quelli pubblici di Google o in alternativa anche di Cloudflare.

Se non sai come fare per impostare i server DNS puoi leggere la procedura per Windows 10 e per Android.

Cambiare i DNS sul router

In alcuni casi, in base al router che stiamo utilizzando, sarà anche possibile cambiare i DNS direttamente dal router stesso.

In questo caso, ti basterà accedere alle impostazioni del router e cercare l'opzione relativa all'impostazione manuale dei server DNS, come mostrato nell'esempio qui di seguito.

Impostare Server Dns Router

Nel caso in cui il problema sia dovuto ai DNS che stai utilizzando, cambiarli dal router ti permetterà di risolvere l'errore su tutti i dispositivi collegati. Puoi usare questo metodo, quindi, per risolvere il problema anche su altri dispositivi come il tuo smartphone, la tua Smart TV e così via.

Richiedere assistenza tecnica all'operatore

Se tutti i passaggi precedenti non hanno funzionato o non riesci comunque a risolvere, potresti aver bisogno di rivolgerti al tuo provider.

Chiamare Assistenza

In alcuni casi, quindi, se il server DNS non risponde, Vodafone, Tim, Fastweb o qualsiasi operatore ti fornisca la rete, saprà fornirti l'adeguata assistenza.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto cosa fare quando il server DNS non risponde. In base alle cause dietro a questo messaggio d'errore, esistono, infatti, diversi modi per risolverlo.

Dopo aver visto che significa "server DNS non risponde", ti ho spiegato le diverse procedure che puoi mettere in atto per risolvere il problema. Abbiamo visto come fare a impostare manualmente i server DNS anche direttamente dal router, come aggiornare i driver della scheda di rete e tutte le altre soluzioni che puoi tentare.

E tu, come hai risolto il problema? Questa guida ti è stata utile? Fammi sapere la tua esperienza nei commenti.

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *